Volontariato in Brasile

Andrea Milone, in Brasile per fare volontariato

46Il giovane Andrea, all’epoca trentenne e con interesse per il turismo sostenibile ed il settore sociale, ha trascorso tre mesi nello Stato del Goias, in Brasile, come volontario per ATMA. Con una formazione nel settore turistico, Andrea ha deciso di vivere questa esperienza dopo aver frequentato un corso di formazione con la Fosit (Federazione delle ONG della Svizzera Italiana).
Una scelta che è stata molto arricchente per la crescita personale e consigliata dallo stesso Andrea a chi desidera mettersi a disposizione del prossimo.
“Arrivato sul posto sono state molte le difficoltà che ho incontrato” spiega il giovane. “Dal clima caldo e umido sino alle differenze linguistiche, passando per quelle religiose e di costumi. Sopratutto non bisogna scordare la grande povertà e l’analfabetismo che c’è ancora in quel Paese”.
Come dice lui stesso “occorre imparare a muoversi e comportarsi in ogni situazione e apprendere in fretta ad avere un dialogo con le persone del posto. Ma da tutto ciò si esce arricchiti e desiderosi di trasmettere agli altri la propria esperienza”.

[gallery_bank type=”grid” format=”masonry” show_albums=”5″ title=”true” desc=”false” responsive=”true” display=”all” sort_by=”random” albums_in_row=”3″ animation_effect=”fadeIn” album_title=”true”]